-+  Associazione
-+  Documenti
-+  Eventi
-+  Community
-+  Blog
-+  Link



 

Perl Mongers @ Roma 2003
Resoconto del secondo meeting nazionale

Le foto

Annotiamo di seguito alcuni punti emersi durante la discussione pomeridiana avvenuta nel corso del meeting, che e` stato un'occasione preziosa per fare il punto della situazione e parlare degli sviluppi futuri.

www.perl.it

larsen

Come dicevo, il sito e` stato rinnovato, in maniera tale da potersi finalmente concentrare sui contenuti e non sul contenitore. Per provare a favorire chi ha delle idee ma non ha tempo per svilupparle in un vero e proprio articolo, verra` installato un blog: chi desidera scriverci, ricevera` login e password. Il software usato per il blog e` Movable Type (www.movable-type.org). Qualunque contributo e` ben accetto, purche` si concretizzi in codice installabile e usabile. ``Chi fa, decide. E chi decide di fare, fa'' :) Questa regola ha mietuto molte vittime durante il meeting :)

dada

a proposito del problema di revisionare e accettare i contributi che arriveranno, propone un wiki con password

TheHobbit

cita il caso di apprentice.perl.org come contenitore di progetti Perl e ``piazza'' in cui cercare collaboratori e idee per lavorare insieme.

bepi

c'è materiale per consentire la pubblicazione abbastanza frequente di nuovi contenuti, a partire da novembre. Per chi vuole contribuire il formato di riferimento e` POD, ma non e` vincolante. Bisogna inoltre preparare una style guide e un comitato a rotazione che decida se e quando far uscire i pezzi.

pod2it

larsen

FAQ finite, ora sono solo (si fa per dire) da revisionare ~ 25% di POD assegnati ~ 15% di POD tradotti (stima) Si deve migliorare e rendere piu` sistematico il processo di revisione e gestione del glossario.

dada

la qualita` dei testi originali e` varia e non sempre soddisfacente, quindi una buona traduzione italiana puo` portare comunque ad un testo italiano poco chiaro o del tutto incomprensibile. Propone un sistema per commentare la documentazione stessa, alla maniera del sito www.mysql.com, ad esempio. Propone inoltre di scrivere una patch a perldoc per implementare il supporto della lingua.

bepi

pod2it potrebbe sfociare in un namespace su CPAN, POD2::*, di cui pod2it andrebbe a costituire il package IT. Propone di pubblicare un pacchetto quando saremo arrivati ad un 30% di materiale tradotto. POD2:: e` gia` stato proposto senza sollevare parere discordanti. Esistono gia` patch a perl 5.6.0, 5.6.1 e 5.8.0 per implementare il flag -L (e.g. -L IT perlfunc). Nella versione 5.8.1 di Perl perldoc e` stato riscritto, e va quindi rivisto. Esiste un sistema di sincronizzazione e pacchettizazione dai pod su CVS.

PerlDay

bepi

Saremo presenti in molteplici LinuxDay in giro per l'Italia. Sarebbe utile preparare un talk ``istituzionale'' che illustri chi sono i Perl Mongers e cosa fanno. Si potrebbero produrre gadget da distribuire...

dada

... gli adesivi sono il ``killer gadget'' in questi casi ...

Cristiano Paris

... e noi del LUG Roma stiamo facendo un CD da distribuire ai partecipanti: se volete, avete 15 giorni di tempo per contribuire con del materiale informativo che poi metteremmo sul CD. Inoltre se volete potete fare uno stand

Perl Workshop 2004

bepi

Pisa ha gia` dei contatti (con l'Universita`) per la logistica, e sara` quindi il luogo del workshop.

TheHobbit

Per fare una cosa seria, bisogna pubblicare un Call for papers almeno 4 mesi prima della data dell'evento. Poiche` una data plausibile potrebbe essere fine luglio, questo ci porta a febbraio/marzo per la pubblicazione del Call for papers. Il che vuol dire che bisogna chiarire bene le idee su cosa e come fare entro la fine di quest'anno.

TheHobbit e dakkar, poi, propongono e spiegano l'idea dei posters in luogo dei lighting talk tipici di YAPC e manifestazioni simili.

TheHobbit mette a disposizione la sua esperienza nell'organizzazione di conferenze scientifiche.

Per precisare la data del Workshop bisogna sentire informalmente gli organizzatori di YAPC::Eu::2004, per evitare sovrapposizioni.

YAPC::Eu 200? in Italia

Copenaghen.pm si e` gia` candidata per il 2005. Se l'idea di organizzare lo YAPC in Italia dovesse concretizzarsi, bisognerebbe contattare per prima cosa loro, per vedere a che punto stanno ed evitare di pestare i piedi. Perl Workshop 2004 sara` il banco di prova.

L'Associazione

Nessuna firma sulla bozza di statuto, ma la presenza di Cristiano Paris e` stata utilissima per chiarire i meccanismi e le magagne inerenti la fondazione di una associazione. Verosimilmente si produrra` un nuovo statuto, piu` stringato, ed un regolamento, che e` modificabile con una procedura piu` semplice. Serve qualche persona che si metta a scrivere questo testo.

Le dolenti note

dada rileva un grave problema di comunicazione che riguarda l'intera community italiana. A titolo di esempio, cita il fatto che dei 7 italiani presenti allo YAPC::Eu 2003, 3 erano Mongers «noti», mentre _gli_altri_ 4 erano li` a presentare i loro talk. Perche` non ne sapevamo nulla? E perche` loro non sapevano nulla di perl.it e delle sue diramazioni? Inoltre, quale deve essere il rapporto tra i monger italiani e it.comp.lang.perl? Se si vuole che ``Il punto di riferimento del Perl in Italia'' non sia solo un bello slogan da mettere sul sito, bisogna avviare un'opera di pubblicizzazione delle risorse umane e materiali a disposizione.

D:
Progetti e documenti in rilievo
Corso di Perl Progetto pod2it
D:
La ML di Perl.it
mongers@perl.it è la lista ufficiale di Perl Mongers Italia per porre quesiti di tipo tecnico, per rimanere aggiornato su meeting, incontri, manifestazioni e novità su Perl.it.
Iscriviti!
D:
Annunci Google