-+  Associazione
-+  Documenti
-+  Eventi
-+  Community
-+  Blog
-+  Link

Ottobre 2013

Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Cerca






 


« Settembre 2005 | Home | Novembre 2005 »

Frammenti di Perl per biologi

Riporto il link ad un interessante articolo apparso su Perl.Com che descrive il progetto scriptome.

Si tratta di una serie di frammenti di codice Perl adatti a varie operazioni, soprattutto di data munging, utilizzabili (a detta di chi coordina il progetto) anche da persone che non sanno programmare. In ogni caso scriptome costituisce un archivio di codice piuttosto utile a chi lavora nel settore della bioinformatica, ed è un'altra dimostrazione di quanto Perl stia diventando importante in tale settore.

Inviato da arthas alle 11:22 | Commenti (0)

Premio BBC a sito sviluppato con Catalyst

Visto che si parlava di Perl-on-Rails, per un framework (forse) in fase di partenza ce n'è uno che ormai sta vivendo un buon momento di gloria: Catalyst.

Leon Brocard, Leo Lapworth e Steve Morgan lo hanno infatti utilizzato per vincere la Backstage competition della BBC con il loro sito MighTyV: si trattava sostanzialmente di trovare un'idea innovativa per sfogliare/ricercare i programmi TV delle varie emittenti.

Happy spreading Catalyst!

Inviato da arthas alle 15:48 | Commenti (0)

CPAN compie 10 anni

Se date un'occhiata a http://search.cpan.org vi accorgerete che oggi cade una ricorrenza (anzi, cadeva il 26 Ottobre per l'esattezza): CPAN compie 10 anni. Complimenti a Jarkko Hietaniemi che ha cominciato, e a tutti coloro che nel tempo hanno contribuito rendendolo una parte fondamentale della tecnologia Perl. Auguri CPAN! :)
cpan-10.jpg

Inviato da larsen alle 19:50 | Commenti (1)

perlonrails.org: bufala o buone intenzioni?

Poco tempo fa, navigando a tempo perso, mi sono imbattuto in questa pagina.
Questo sito (in realtà un wiki) sembra essere un potenziale progetto che ambisce a ricalcare le orme del ben più blasonato framework Ruby On Rails.

In realtà poi, navigando meglio, mi sono accorto che il wiki contiene pagine praticamente senza informazioni. Nessuna preview e/o download.
Vabbé il progetto potrebbe essere all'inizio. E così è. E a dire il vero due paginette con un po' di documentazione (fatta male) ci sono.
Però come la mettiamo con pagine come questa o quest'altra?

Un banale:

whois perlonrails.org 

riporta tal Marcus Adair come proprietario del dominio.
A meno di casi di omonimia, il tipo non risulta essere del tutto estraneo al Perl.

La faccenda si complica assai, ma anche fosse animato da buone intenzioni, IMHO non è partito col piede giusto, né cotanto sito rappresenta uno stimolo ad unirsi al progetto.

Inviato da bepi alle 14:24

Dreamworks Animations

Ebbene sì, anche la famigerata Dreamworks di Steven Spielberg utilizza pesantemente Perl per tutta una serie di strumenti funzionali al rendering dei suoi lungometraggi in 3D.

Ecco le prove: http://jobs.perl.org/job/3192

Purtroppo devo ancora una volta constatare che negli Stati Uniti in particolare, ma più in generale all'estero, c'è più fermento che in Italia per quanto riguarda Perl.
Eppure, nel mio caso, Perl ha aiutato l'azienda in cui lavoro a raggiungere e mantenere una produttività eccellente!

Sarà che in Italia si seguono meccanismi di "ricerca di collaboratori" e "adozione di tecnologie" molto diversi dagli Stati Uniti?

Questo periodaccio nero non vuole finire...

Inviato da Cosimo alle 23:41 | Commenti (0)

Risolutore di Sudoku

Ieri leggendo una rivista informatica sono rimasto attratto da un piccolo articolo sul gioco del momento, il Sudoku. Nell'articolo oltre alla spiegazione del gioco, veniva anche proposto uno schema da giocare. Preso dalla curiosità, soprattutto per il fatto che fino a quel momento ne avevo sentito tanto parlare ma non avevo proprio capito di cosa si trattasse, mi sono messo a giocare.

E' giocando che ho stilato qualche processo mentale per la soluzione del gioco, da lì scrivere del codice che emulasse la mie scelte nel gioco è stato molto stimoltante.

Nello script ho inserito la griglia di gioco proposta dalla rivista che potrete modificare a piacimento.

Non ho potuto testare il gioco con altre griglie, se qualcuno ha schemi di gioco che l'applicativo non risolve si faccia avanti così ottimizziamo!

#! /usr/bin/perl
use strict;
my $loop++;
my @grid = (	[0,1,6,0,4,3,0,0,0],
		[0,0,0,0,6,1,0,0,7],
		[0,0,0,7,5,0,0,0,8],
		[8,2,0,0,0,0,4,0,0],
		[1,9,7,0,0,0,5,3,6],
		[0,0,3,0,0,0,0,8,9],
		[9,0,0,0,7,5,0,0,0],
		[2,0,0,9,8,0,0,0,0],
		[0,0,0,1,3,0,7,9,0],
	   );

while ($loop)
 {
  undef $loop;
  for my $x (0..8)
   {
    for my $y (0..8)
     {
      $grid[$x][$y] ||= '123456789';

      for my $xx ( getinterval($x) )
       {
        for my $yy ( getinterval($y) )
         {
          $grid[$x][$y] =~ s/$grid[$xx][$yy]//  && $loop++
            if $xx ne $x && $yy ne $y && $grid[$xx][$yy]<10; 
         }
       } 

      for (0..8)
       {
        $grid[$x][$y] =~ s/$grid[$x][$_]// && $loop++
          if $_ ne $y && $grid[$x][$_]<10; 
        $grid[$x][$y] =~ s/$grid[$_][$y]// && $loop++
          if $_ ne $x && $grid[$_][$y]<10; 
       }
     }
   }
 }

for (0..8)
 {
  print join " \t ", @{$grid[$_]};
  print "\n\n";
 } 

sub getinterval
 {
  my $n = shift;
  return $n<3 ? (0,1,2) : ($n>2 and $n<6) ? (3,4,5) : (6,7,8);
 }

Inviato da LucaS alle 18:58

What is Web 2.0

Anche se non direttamente collegato al Perl, ho pensato che questo articolo potesse essere interessante, considerato ciò che molti di noi fanno con Perl.

What is Web 2.0
di Tim O'Reilly

Inviato da larsen alle 11:27 | Commenti (0)

D:
Progetti e documenti in rilievo
Corso di Perl Progetto pod2it
D:
La ML di Perl.it
mongers@perl.it è la lista ufficiale di Perl Mongers Italia per porre quesiti di tipo tecnico, per rimanere aggiornato su meeting, incontri, manifestazioni e novità su Perl.it.
Iscriviti!
D:
Annunci Google