-+  Associazione
-+  Documenti
-+  Eventi
-+  Community
-+  Blog
-+  Link

Ottobre 2013

Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Cerca






 

« wiki e dintorni | Home | Open Source, Pubblica Amministrazione e Perl: Risultati dell'indagine della commissione Meo »

Movable Type + Template Toolkit
26.11.03

Visto che mi è stato chiesto, e visto che in qualche modo rappresenta probabilmente un piccolo success case, descrivo per quale motivo ci sono le iconcine di Movable Type e di Template Toolkit in basso a sinistra nell'indice del blog. Sarò schematico.

  • Fatto numero uno: www.perl.it è costruito come una giustapposizione di widget. Mettendoli uno dopo l'altro si organizzano i contenuti. Ciascuno degli widget è un template scritto con Template Toolkit 2.
  • Fatto numero due: come effetto collaterale di esperienze precedenti ho maturato l'opinione che Movable Type è un progetto estremamente interessante; si possono individuare dei difetti, certo, ma rimane uno strumento flessibile e funzionale. Volevo dunque usare MT su Perl.it.
  • Fatto numero due bis: anche Movable Type possiede un sistema di templating, che però è diverso da TT2. I template sono contenuti nel database di Movable Type, e sono modificabili attraverso il pannello di controllo cui si accede via browser.

Il problema era dunque quello di far coesistere i due sistemi di templating, immergendo in questo modo i contenuti generati da Movable Type nella grafica del sito di Perl.it, realizzata con Template Toolkit.

La soluzione è offerta da una fondamentale feature di Movable Type. Esso consente, infatti, di linkare un determinato template ad un file presente su disco. In questo modo tutte le volte che si modifica il template attraverso l'interfaccia web viene modificato anche il file corrispondente. Di più! Il meccanismo è simmetrico, e si può intervenire sul template anche modificando direttamente il file su disco. Ho provveduto quindi a linkare ogni template di Movable Type ad un file su disco, e a scrivere un template TT2 che, una volta compilato, generasse a sua volta un template Movable Type.


schema TT2 - MT

Per spiegare meglio, faccio vedere un pezzo dell'uno e dell'altro. Di seguito c'è il pezzo di template di Movable Type che mostra la lista dei commenti per un dato post.


<$MTCommentBody$> Posted by: <$MTCommentAuthorLink spam_protect="1"$> at <$MTCommentDate$>

Ecco invece un pezzo di template TT2 usato nel sito di Perl.it (tanto per rimanere in tema, si tratta del widget che abbiamo usato in copertina per fare un link al blog):

[% WRAPPER wMessage.ttml 
    wTopic='Blog'
    wImg='img/gui/wb.png'
    wAlt='B:'

    title='Il blog di Perl.it'
    subtitle='Perl, annessi e connessi'
    icon='./img/icons/note.png'
    iconAlt='Bblog'
    url='http://www.perl.it/blog'
    %]Ne parlavamo a Roma, e ora eccolo qua.
[% END %]

Ecco un frammento del template TT2 dal quale viene generato il template della pagina relativa ad un singolo post (come la pagina che state leggendo, probabilmente)

[% WRAPPER wBlogBody.ttml  
           title    = '<$MTEntryTitle$>' 
           subTitle = '<$MTEntryDate format="%x"$>' 
%]<p><$MTEntryBody$>
<a name="more"></a>
<$MTEntryMore$></p> ... e così via ...

Inviato da larsen il 26.11.03 10:19
Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti al feed!










Devo ricordare i dati personali?






D:
Sull'autore...
D:
La ML di Perl.it
Iscriviti! mongers@lists.perl.it è la lista ufficiale di Perl Mongers Italia per porre quesiti di tipo tecnico, per rimanere aggiornato su meeting, incontri, manifestazioni e novità su Perl.it.
D:
Annunci Google